Nel 2022 il ruolo del digital marketing nella promozione delle aziende è ormai ben riconosciuto e sempre più aziende, dalle multinazionali alle attività locali, scelgono la lead generation per ampliare il bacino di nuovi potenziali clienti e generare maggiori guadagni.

Una tendenza consolidata ma non sempre diffusa come dovrebbe essere è quella che ci porta all’inbound marketing, una strategia che consente di attirare l’attenzione di nuovi prospect profilati attraverso user experience di qualità.
Vediamo nel dettaglio come funziona e quali sono i benefici dell’inbound marketing!

IN COSA CONSISTE L’INBOUND MARKETING

L’inbound marketing è una strategia che mira a generare nuovi contatti attraverso campagne e contenuti di valore finalizzati a creare esperienze uniche per l’utente. Le parole chiave dell’inbound marketing sono attenzione, fidelizzazione e studio delle buyer personas. Questa tecnica di marketing si fonda sulla relazione che si deve costruire tra brand e audience: l’utente deve essere attirato dal brand attraverso pubblicazioni e campagne di qualità, garantendo una migliore esperienza di navigazione rispetto ad altri tipologie di advertising più invasive e meno coinvolgenti.

Inoltre, è fondamentale per ogni business conoscere a fondo le abitudini, i gusti, gli interessi e il comportamento del target di riferimento, costruendo campagne e contenuti adatti a ciò che l’utente cerca, in modo da migliorare i risultati delle strategie di marketing.

La logica alla base dell’inbound marketing è quindi attirare nuovi prospect interessati e profilati, cercando di convertirli in utenti, ma soprattutto di fidelizzarli e instaurare una relazione positiva con il cliente che va oltre all’atto dell’acquisto.

COME SVILUPPARE CAMPAGNE DI INBOUND MARKETING: LE TENDENZE

Una volta capito cosa è l’inbound marketing, occorre capire come strutturarne le campagne affinché siano performanti. Oltre alle classiche impostazioni ci sono alcune tendenze interessanti da integrare e testare.

1 Contenuti audiovisivi in formato breve

Pubblicare brevi video tramite Instagram Stories, Reels o TikTok può essere una strategia vincente di inbound marketing per promuovere i propri prodotti e al tempo stesso generare nuovi contatti profilati. La modalità dei video brevi è poco invasiva, giocosa e divertente, ma al tempo stesso molto efficace e performante, consentendo all’utente di ricevere stimoli promozionali in target senza quasi nemmeno accorgersi di tale promozione.

2 Influencer Marketing

Servirsi di micro-influencer o di grandi volti dei social è molto importante per raggiungere una maggiore fetta di pubblico attraverso una promozione coinvolgente e mirata, garantendo all’utente un’experience di qualità. I contenuti pubblicati dagli influencer, infatti, sono diretti ad un pubblico preciso e specifico e veicolano traffico organico qualificato, spingendo gli utenti all’azione grazie all’interattività.
Ovviamente, ogni campagna, azienda o prodotto necessita di un influencer specifico e settoriale, che sia specializzato e che abbia un pubblico adatto agli obiettivi di business.

3 Podcast

Il fenomeno podcast sta prendendo piede da diversi anni come strumento di content marketing che si dimostra utile anche per la promozione pubblicitaria nell’inbound marketing. I podcast sono ideali per educare i consumatori, per presentare i vantaggi dei propri prodotti/servizi, per coinvolgere l’audience e spronarla ad essere più attiva nei confronti del brand.

4 Social Media

I social media sono lo strumento per eccellenza con il quale è possibile intensificare il rapporto con il target sotto diversi aspetti. Grazie ai contenuti si può fidelizzare l’audience e presentare i benefici del proprio business, grazie alle ADS si può allargare il parco clienti e costruire campagne di marketing mirate e specializzate.

Utilizzare sapientemente i social network è ormai un aspetto fondamentale di ogni strategia marketing per riuscire ad avere una finestra diretta sui gusti e sui comportamenti dei consumatori e coinvolgerli al massimo nelle attività dell’azienda, fattore molto importante per generare empatia e ottimizzare la reputazione.

5 Content Marketing

Avrai sicuramente sentito dire “Content is King” e l’inbound marketing abbraccia perfettamente questa convinzione. Creare contenuti di qualità (anche sul proprio sito) pensati per il proprio target è il metodo perfetto attraverso cui fidelizzare i consumatori e generare dei nuovi contatti profilati che dovranno essere successivamente lavorati per diventare clienti attivi.

Le tendenze appena elencate sono fondamentali per costruire delle strategie di inbound marketing di successo, dove il contenuto è alla base di ogni attività promozionale, con l’obiettivo di elevare la qualità in favore di un migliore e più forte rapporto con i propri consumatori.
Se vuoi conoscere tutti i segreti dell’inbound marketing e molto altro ancora… contattaci!

LEAD GENERATION: I MIGLIORI TRENDS DEL 2022

LEAD GENERATION: I MIGLIORI TRENDS DEL 2022

Scarica la guida.

Scarica la guida