La lead generation è una delle strategie di marketing più performanti per il successo di un’azienda e non dovrebbe mai mancare nella tuo piano marketing.

Con lead si intende un utente in target che, attraverso la compilazione di un modulo di consenso, ha dimostrato interesse verso un prodotto o servizio. La lead generation è proprio la tecnica per generare nuove lead, ossia sfruttare diversi canali per raggiungere più utenti possibili e convincerli della validità del proprio brand.

Fare lead generation è quindi indispensabile per la tua azienda per aumentare le vendite, migliorarne la reputazione e massimizzare il fatturato.

LEAD GENERATION: IL FATTORE TEMPO

Essere attivi in ambito digitale è ormai fondamentale per le aziende, che devono comunicare con il loro pubblico, cercando di fidelizzare i clienti e di ottenerne di nuovi.

Esistono diversi fattori che consentono alla lead generation di essere ancora più preformante, come la creatività, lo studio delle buyer personas, la scelta dei canali di acquisizione… ma uno dei principali fattori per un’ottima campagna di lead generation è il tempo.

Per generare nuovi contatti serve tempo e dedizione, perciò occorre programmare con attenzione e minuziosità le campagne e le singole attività. Tuttavia, una volta che i contatti vengono generati, è importante essere rapidi ed efficienti nel rispondere alle loro richieste, nel ricontattarli, nel fornire tutte le informazioni possibili e nel processo di vendita.

Per questo motivo, in aiuto al lavoro “umano”, sono state sviluppate nuove tecnologie avanzate di intelligenza artificiale che subentrano in aiuto proprio sul fattore tempo: consentono di essere attivi 24/7, sempre pronti a rispondere al cliente nelle varie fasi della vendita, in maniera precisa e puntuale.

 

INTELLIGENZA ARTIFICIALE A SOSTEGNO DELLA LEAD GENERATION

L’intelligenza artificiale si occupa di progettare hardware e software in grado di svolgere delle attività in autonomia, ricalcando le capacità umane di ragionamento e pianificazione.

Esistono diversi strumenti di intelligenza artificiale che possono supportare le attività di lead generation, intervenendo sulla questione del “timing”.

1. CHATBOT

I Chatbot sono dei programmi informatici in grado di interfacciarsi con l’utente in autonomia imitando in tutto e per tutto il lavoro umano. Questa forma di AI (intelligenza artificiale) è stata progettata per rispondere agli utenti come farebbe una qualsiasi persona e si basa su alcuni algoritmi in grado di riconoscere parole chiave e di fornire delle risposte corrette e lineari.

I chatbot sono perfetti per la lead generation (leggi questo articolo per saperne di più!) in quanto consentono di essere attivi 24/7, rispondere alle domande dei prospect velocemente e in maniera efficiente, fare customer care e guidare gli utenti nel funnel di registrazione della lead.

2. ASSISTENTI VIRTUALI

Gli assistenti virtuali sono una forma ancora più sofisticata di chatbot, che consentono di superare le barriere linguistiche dei chatbot, molto impostati e schematici, andando a costruire una vera e propria conversazione interattiva e naturale.

Gli assistenti virtuali basano il proprio funzionamento sul machine learning, ossia l’apprendimento automatico del linguaggio umano, consentendo quindi di riprodurre la stessa modalità di conversazione tra persone, con un risultato più naturale e informale.

3. SISTEMI DI RECOMMENDATION e PROGRAMMATIC ADVERTISING

Queste tipologie di software sono maggiormente utilizzate negli e-commerce e sono in grado di orientare le preferenze e le decisioni degli utenti, consigliando loro quali prodotti comprare sulla base delle loro ricerche influenzando il customer journey e, indirettamente, anche l’acquisto.

Anche in questo caso, questi strumenti possono aiutare a generare contatti in target e in generale a trovare nuovi clienti.

I BENEFICI DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE NEI PROCESSI DI LEAD GENERATION

L’intelligenza artificiale è quindi molto utile per generare nuovi contatti in target. Vediamone i benefici principali:

  • aiuta a qualificare i prospect, individuando in maniera rapida quali sono i contatti migliori e raccogliendone al meglio tutte le informazioni necessarie alla profilazione, grazie alla compilazione assistita;
  • Tramite l’AI è possibile trovare nuovi clienti, integrandoli direttamente all’interno del proprio CRM in maniera veloce e efficace, dividendoli anche in segmenti di utenti;
  • individua quali sono i migliori canali di comunicazione per un’azienda e le giuste piattaforme su cui essere attivi. Tutto ciò serve a capire dove investire il proprio denaro e le proprie risorse, aumentando i risultati delle performance e l’engagement dei clienti;
  • è in grado di dialogare con i clienti e con chi desidera diventare cliente, fornendo assistenza e aiuto in maniera continuativa ed efficace.

 

In conclusione, si può affermare come l’intelligenza artificiale sia ormai parte integrante nei processi di digital marketing e apporta diversi vantaggi che meritano di essere sfruttati.

Se ti interessa approfondire l’argomento o vuoi sfruttare l’intelligenza artificiale per generare contatti per la tua azienda, contattaci!

LEAD GENERATION: I MIGLIORI TRENDS DEL 2022

LEAD GENERATION: I MIGLIORI TRENDS DEL 2022

Scarica la guida.

Scarica la guida